SMART LEARNING – formazione flessibile da remoto

 

Grazie ad un recente accordo sindacale, per agevolare la fruizione della formazione e promuovere la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, per l’anno 2023 (sempre in via sperimentale) sarà possibile effettuare i corsi “asincroni” anche a distanza, in modalità Smart Learning per un massimo di 4 giornate lavorative annue – su base volontaria, ferme restanti le regole/modalità di svolgimento di seguito specificate.

Smart Learning

YH5BAEAAAAALAAAAAABAAEAAAIBRAA7, FABI GRUPPO BPERFruizione della sola formazione obbligatoria asincrona – ovvero dei corsi on line messi a disposizione sulle piattaforme BLearning: www.gruppobperelearning.it/esterni e OndaCorta: www.ondacorta.it (di Arca Assicurazioni/Arca Vita) – dalla propria residenza/domicilio o da altro luogo esterno ai locali aziendali (preventivamente autorizzato dal proprio Responsabile), attraverso l’utilizzo di un device (personale o aziendale) collegato ad internet.

NB: per i Lavoratori autorizzati allo Smart Working è invece implicita la possibilità di fruire di tutta la formazione a distanza (sincrona e asincrona) durante le giornate svolte in SW.

Formazione Obbligatoria “Asincrona”

Fanno parte i corsi rientranti nei seguenti ambiti:

  • Mifid II
  • Ivass
  • MCD
  • Sicurezza Lavoratori (limitatamente alla parte che non necessita della presenza fisica)
  • Antiriciclaggio
  • Altra formazione obbligatoria richiesta dall’Azienda e disponibile su BLearning nella sezione “Corsi Obbligatori”.

Programmazione
YH5BAEAAAAALAAAAAABAAEAAAIBRAA7, FABI GRUPPO BPERCosì come avviene per il piano ferie, anche per la formazione il Responsabile di Filiale/Ufficio e i Colleghi dovranno programmare/calendarizzare i momenti formativi e le modalità di fruizione (da remoto, codice “Smart Learning”/in presenza/in hub), in modo da consentirne rispetto ed efficacia – fatte salve eccezionali esigenze aziendali, con conseguente contestuale riprogrammazione.

Quando/per quanto fare formazione

Tali attività devono essere svolte in orario di lavoro e sono retribuite.

  • in filiale/ufficio: si dovrà stare in luoghi riservati, per un periodo minimo di due ore continuative
  • in SL: minimo mezza giornata, e se sommata ad ulteriore attività lavorativa, non si deve comunque eccedere l’orario normale di lavoro.

Cosa non viene riconosciuto in Smart Learning
Non ricorrono i presupposti per il riconoscimento di qualsivoglia indennità o rimborso spese (quali, ad esempio, il contributo spese per pendolarismo e il buono pasto) ove spettanti. Nel caso di fruizione a mezza giornata, il ticket pasto non viene comunque riconosciuto.

Restiamo a disposizione per ulteriori dettagli e chiarimenti.

Modena, 19/01/2023

Segreteria di Coordinamento FABI GruppoBPER

Apri il PDF