NOVITÀ ACCORDO ARMONIZZAZIONE

Contrattazione di secondo livello GruppoBPER

Il 1° luglio 2022 è stato raggiunto un accordo che prevede la complessiva armonizzazione dei trattamenti di secondo livello in BPER Banca.

L’applicazione delle previsioni del suddetto accordo avverrà con decorrenze diverse, già a partire dal prossimo 1° ottobre 2022, per completarsi il 1° gennaio 2023.

In questa nota informativa ci soffermeremo sulle novità che riguardano:

  • orario di lavoro → permessi e flessibilità
  • trattamento economico → buono pasto, borse di studio, contributo monoreddito, assegno familiari portatori di handicap
  • pacchetto giovani

NB: tutte le modalità di richiesta e le ulteriori informazioni specifiche saranno disciplinate da apposite circolari, tempo per tempo emanate dalla Banca.

ORARI DI LAVORO

PERMESSI RETRIBUITI

Decorrenza: 1° ottobre 2022 (riproporzionato su base annua per l’anno in corso)

Tutti i permessi retribuiti aggiuntivi rispetto a quelli previsti dalla legge/CCNL in analoghe materie potranno essere richiesti:

  • una volta esauriti eventuali residui di ferie di anni precedenti
  • di norma, con un preavviso minimo di 5 giorni lavorativi, salvo il caso di urgenza e di improrogabilità dell’evento

PERMESSI RETRIBUITI (22,5 ore complessive per anno)

MOTIVAZIONEDURATA
inserimento del figlio anche adottivo/affidato/affiliato o equiparato presso l’asilo nido/scuola materna, con presentazione a consuntivo del certificato di presenza rilasciato dalle strutture 

 

 

 

max 22h 30’ complessive (riproporzionato per i dipendenti part time)

 

utilizzabili:

  • minimo 30’
  • multipli di mezz’ora
assistenza a figli minorenni anche adottivi/affidati/affiliati o equiparati con patologie e/o disagi comportamentali, quali ad esempio tossicodipendenza, bulimia/anoressia, bullismo, bisogni educativi speciali (BES con certificazione pubblica, tra cui DSA), autismo e sindromi collegate – esauriti gli eventuali permessi mensili previsti dalle norme di legge e di contratto
visite mediche documentate effettuate dal dipendente, compresa l’effettuazione di diverse prestazioni sanitarie – si intende ricompreso nelle ore di permesso anche il tempo di viaggio dichiarato dalla risorsa
accompagnamento al pronto soccorso o in struttura vaccinale del figlio minore anche adottivo/affidato/affiliato o equiparato o del coniuge/unito civilmente o dei conviventi di fatto ai sensi della L. 76/2016 risultanti dallo stato di famiglia, con relativa documentazione della struttura sanitaria

PERMESSI RETRIBUITI PER SINGOLO EVENTO

Per particolari eventi sono previsti permessi delle durate indicate nella tabella che segue.

TIPOLOGIA DI EVENTODURATAMODALITÀ DI FRUIZIONE
     per genitori e figli anche adottivi/affidati/affiliati o equiparati, per il coniuge/unito civilmente more uxorio ovvero per il convivente di fatto ai sensi della L. 76/2016 risultante dallo stato di famiglia: assistenza ad intervento chirurgico, utilizzabile anche per assistenza domiciliare post-intervento2 gganche frazionabili ad ore
     per genitori e figli anche adottivi/affidati/affiliati o equiparati, per il coniuge/unito civilmente more uxorio ovvero per il convivente di fatto ai sensi della L. 76/2016 risultante dallo stato di famiglia: assistenza in caso di ricovero2 gg
     per nascita / adozione/ affido di figli, anche adottivi / affidati / affiliati o equiparati3 ggaggiuntivi rispetto alla norma di legge tempo per tempo prevista e da fruire nei medesimi termini previsti dalla normativa sul congedo di paternità tempo per tempo prevista
     casistiche di Legge 53/2000, che attualmente prevede un permesso retribuito 3 gg lavorativi annui in caso di decesso o documentata grave infermità:

·      del coniuge

·      di un parente entro il secondo grado

·      del convivente (purché la stabile convivenza risulti da certificazione anagrafica)

3 ggaggiuntivi rispetto a quelli previsti dalla L.53/2000