RESOCONTO TRATTATIVE AZIENDALI

Vi aggiorniamo sugli argomenti trattati nell’ultimo incontro avuto con l’Azienda.

VIDEOSORVEGLIANZA:

tema molto sentito dall’Azienda, poiché si trova a dover stanziare ingenti somme per la nuova gestione complessiva del sistema di videosorveglianza che andrà adeguato alle più recenti leggi in materia per una maggiore sicurezza del lavoro, tutela dei lavoratori e del patrimonio anche aziendale. Stiamo approfondendo tutte le sfaccettature di un ambito assai delicato, come potete ben comprendere, affinchè l’utilizzo dei dati sensibili e delle immagini non possa in alcun modo essere strumentale ad altri scopi che violino le norme vigenti a tutela dei lavoratori. Il confronto riprenderà nelle date 26-28 marzo, tentando di giungere ad un accordo equo ed innovativo.

COMITATI TERRITORIALI:

concluso il giro di tavoli su tutto il territorio nazionale, l’Azienda si è impegnata a calendarizzare una giornata consuntiva di confronto tra le parti, che riassuma ed analizzi tutte le criticità rassegnatele durante i 5 Comitati. Nella stessa occasione si coinvolgeranno gli Uffici competenti, con l’intento di ricercare soluzioni concrete alle problematiche emerse. Lo stesso argomento è stato in parte trattato anche a livello di Gruppo (seppure per “vie traverse”, parlando di Footprint e pressioni commerciali).

VAP:

abbiamo presentato una proposta di modifica migliorativa alla formula applicata (seppur scaduta) per determinare un Premio Aziendale che riconosca e remuneri adeguatamente gli sforzi sostenuti dai colleghi durante l’anno passato. Nella prossima tornata avremo modo di proseguire il dibattito su questo tema (sperando che quanto sopra venga recepito al 100%), ferma restando l’intenzione comune di chiudere il confronto prima del rinnovo CDA di aprile.

CONDIZIONI DIPENDENTI:

dopo nostre reiterate richieste di miglioria delle condizioni dipendenti abbiamo colto un’apertura aziendale su diversi punti della nostra proposta. Gli esiti delle modifiche approvate dalle relative funzioni aziendali li avremo nelle prossime settimane, poiché si stanno eseguendo alcuni passaggi propedeutici alle relative autorizzazioni ed implementazioni tecnico-organizzative.
MBO: è bene ricordare che le OO.SS. NON hanno in alcun modo condiviso questo sistema premiante introdotto da BPER! E’ stato preannunciato l’invio a breve alle OO.SS. di una nuova informativa circa le variazioni per l’MBO 2018 che avranno pertanto ricadute per l’anno a venire; ciò a seguito di modifiche al sistema anche in recepimento di nostre osservazioni e rilievi in merito alle tante criticità riscontrate su questo Sistema incentivante! I consuntivi delle schede MBO saranno valorizzati solo dopo la chiusura del processo di valutazione della performance che indicativamente avverrà entro fine marzo. Il pagamento si prevede entro il mese di giugno.

SISTEMA PREMIANTE:

continuerà a rimanere affiancato al Sistema incentivante MBO, quindi quest’ultimo NON lo sostituisce! L’Azienda ci ha comunicato che è al vaglio della DG un cambio della metodologia attualmente applicata che potrebbe concretizzarsi con un ritorno al metodo passato.

Vi terremo informati!

12 marzo 2018

IL FARO in pdf